Vinaora Nivo SliderVinaora Nivo SliderVinaora Nivo SliderVinaora Nivo Slider

    Champions League, I Fattori Che Hanno Determinato Il 3 A 0 Della Juve

    Ieri sera la Juventus ha battuto 3 a 0 il Barcellona, sono molti i fattori che hanno contribuito a questa vittoria. I bianconeri hanno mostrato concretezza ma soprattutto maturità europea, fondamentale arrivati a questo punto della competizione. Daniel Alves ha dichiarato che il 3 a 0 è frutto dei meriti della Juve e non dei demeriti e delle defezioni della squadra blaugrana. Noi della Futsal Academy abbiamo analizzato 3 aspetti che secondo noi hanno fatto la differenza.

    DYBALA- aveva già punito una grande europea il Bayern Monaco la scorsa stagione (ottavo di finale d’andata) ma non aveva potuto giocare il ritorno all’Allianz Arena per problemi fisici. “Una notte cosi la sognavo da bambino” ha dichiarato l’argentino che nella partita di ieri si è consacrato a livello europeo, già perché in molti soprattutto i più critici erano curiosi di vedere la prestazione di Dybala in un momento delicato e decisivo. La risposta di ieri è netta e chiara, Dybala è uno degli attaccanti più forti e talentuosi al mondo che sa essere decisivo nelle grandi occasioni.

    DIFESA D’ACCIAIO- Lo sappiamo la difesa per noi italiani è sempre stata il nostro forte. Dopo i primi anni di Conte in cui si è forgiata e creata la BBC, negli ultimi anni con Allegri ci sono stati molti cambiamenti passando dalla difesa a 3 a quella a 4. Ieri sera Bonucci e Chiellini hanno contenuto un attacco strepitoso dimostrando quanto possa  la differenza un reparto organizzato difensivo in Champions. Chiellini ha coronato una settimana che non dimenticherà facilmente, laurea e gol al Barcellona. In questo discorso non bisogna tralasciare Barzagli (campione del mondo) che può dare ancora molto e può essere un punto di riferimento importante per un giocatore come Rugani.

    ALLEGRI- Può piacere, può non piacere ma i risultati li conquista. Vincere non è mai fai facile neanche con una compagine forte (anche se aiuta). Un allenatore che nel corso degli anni sta acquisendo sempre di più una dimensione europea, non scordiamoci infatti che oltre alla finale conquistata nel 2015 è sempre riuscito tra Juve e Milan a superare la fase a gironi. Da aggiungere che vincere 3 a 0 contro il Barcellona non è da tutti, ricordiamoci la sua importanza nell’inserimento graduale di Morata 2 anni fa e proprio di Dybala la scorsa stagione.

    Futsal Academy Video Gallery

    © 2017 A.S.D. Futsal Academy. Tutti i diritti riservati. P.iva 13895321001